#GrimmNovel, una pagina al giorno

finn chambersRecentemente ho iniziato a scrivere un romanzo per ragazzi (che per ora chiameremo GrimmNovel), e lo sto scrivendo al ritmo di una singola pagina al giorno. Questo mi porta a sentirmi inutile, perché “i veri scrittori non scrivono solo una pagina al giorno”, ma allo stesso tempo è un ritmo che sono sicuro di poter mantenere. È vero, una pagina al giorno non è molto, ma è fattibile. E tra un anno il libro potrebbe essere finito*!

Il ragazzino che vedete nell’immagine è Finn Chambers**, uno dei tre (o quattro? è complicato) personaggi principali. E lo adoro.
È calmo e riservato, perché per me è importante sovvertire il trope del maschio = estroverso e incline all’azione VS femmina = donzella in difficoltà. Infatti Angelica (la sua controparte femminile) è estroversa, energica e… beh, diciamo che non si fa problemi a rispondere a tono alle persone. Cosa che Finn non si sognerebbe mai di fare; lui cercherebbe un modo per non far arrabbiare nessuno e uscire indenne da qualsiasi situazione minacciosa.

So che potrebbe sembrare un cliché (e sto lavorando affinché questo non avvenga), ma per me è davvero importante rappresentare un tipo di mascolinità diverso. Certo, le ragazze badass sono ovunque nella fiction di oggi (non fatemi parlare della questione strong female characters), ma non vedo quest’inversione come una cosa inerentemente negativa. Più di tutto, ci tengo a rendere entrambi i protagonisti realistici. And gender is a social construct anyway…

Per me è anche importante creare un protagonista esplicitamente non caucasico, perché credo fortemente nell’inclusività all’interno dei libri per ragazzi. Alcuni potrebbero vedere questa cosa come un segno di self-insert da parte mia, ma non è questo il caso. Certo, Finn e io abbiamo diverse cose in comune; siamo entrambi… beh, non bianchi, e anche io ero timido da ragazzino. Inoltre nel sequel viene rivelata la sua omosessualità (spoiler?). Ma lui rimane molto più intelligente di me a tredici anni, e inoltre è appassionato di scienza e robotica e matematica e studio in generale. Ed io… beh, non lo sono.

In ogni caso, scrivere GrimmNovel si sta rivelando difficile ma anche molto soddisfacente. So che non sto scrivendo contenuti di alta qualità al momento, e so di avere ancora molta strada da fare, ma se non altro sono costante e spero di migliorare man mano.
Vediamo come si evolverà la cosa :)

* la prima stesura, almeno.
** sì, Chambers come omaggio al mio scrittore preferito.

Annunci

4 pensieri riguardo “#GrimmNovel, una pagina al giorno”

  1. Ti ho “scoperto” da poco e mi piacciono molto i post e i video in cui parli di scrittura! Mi piacerebbe se ci tenessi aggiornati, per quanto possibile, sul tuo processo creativo.
    Mi piace l’idea di mantenere il ritmo di una pagina al giorno, anch’io scrivo e spesso “mi do la zappa sui piedi” ponendomi obiettivi poco realistici, senza accorgermi che non è la velocità a contare ma la qualità, la cura e la passione che si mettono nella propria creazione!
    In bocca al lupo per questa nuova avventura :)

  2. Mi piace sempre quando qualcuno scrive delle riflessioni sulla propria scrittura, mi fa sentire inclusa, ha senso? Sono d’accordo con la faccenda della pagina al giorno e di quanto sembri poco. Tempo fa lessi un articolo di Stephen king in cui dava dei consigli di scrittura e… bhe, per quanto possa essere un grande scrittore, noi (io e te è tutti gli altri con una vita normale/scuola/lavoro) non hanno il tempo per lavorare a tamburo battente. Io cerco di scrivere ogni giorno almeno un poco… anche un solo paragrafo, anche se al momento sembra una cosa da poco.
    Il tuo personaggio femminile, Angelica, mi piace già❤ sarà che al momento sono fissata con il musical Hamilton e con le ragazze badass che si chiamano Angelica (per caso hai preso riferimento da quel musical?).
    Mi piacerebbe che tu approfondissi il tema delle “caratteristiche da dare a un personaggio”.. Mi spiego: a volte sembra che scrivere un personaggio nero, forte ed omosessuale sia troppo, sia un accozzaglia .. come se si volesse strafare nell inclusione… invece, il mondo è vario, e questa è una tripletta che esiste💪

    1. Il personaggio di Angelica non è ispirato ad Angelica Schuyler, MA ammetto che ogni volta che digito il suo nome devo mentalmente cantare “ELIIIZAAAA! aND pEGGY!” perché ho dei problemi.
      (Hamilton piace un sacco anche a me!)

      Quello che dici ha senso e ti capisco! Leggere del processo creativo di altri scrittori è una tra le cose che preferisco. Mi permette di imparare cose nuove, di vedere ciò che faccio da un’altra prospettiva e, soprattutto, come dici tu, mi fa sentire incluso e compreso.
      Vorrei continuare a parlare di GrimmNovel sul blog con una specie di “diario di bordo” per documentare l’intera esperienza di scrittura.

      Per quanto riguarda l’ultimo punto del tuo commento, sicuramente in futuro parlerò di diversity e inclusività nei media narrativi. Sono al 100% d’accordo con te e solitamente mi ritrovo a cercare attivamente storie con personaggi diversi. Non mi importa quante diversità abbiano, o quanto possano risultare “inusuali” (che poi non ha senso); ciò che è fondamentale, per me, è che l’autore riconosca che il mondo non è unicamente bianco e eterosessuale. Perché, banalmente, non lo è.
      Parlo spesso di queste cose con i miei amici, e mi ritrovo sempre di più a pensare che chi si lamenta di personaggi “troppo diversi” (es. gay + nero + quello che vuoi) in realtà voglia solo giustificare una realtà in cui la normalità equivale all’essere bianchi ed etero. Non ci sono motivi per NON scrivere un protagonista non eterosessuale E non caucasico E disabile. Non ce ne sono proprio.
      Il realismo ha proprio a che fare con il riconoscere che queste intersezioni esistono nel nostro mondo, e allora perché non rappresentarle nei mondi che noi decidiamo di creare?

      Perdona il papiro :)

Di' qualcosa!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...