Passato, Presente, Futuro

Qualche settimana fa ho letto un bellissimo articolo su Flow Magazine in cui Elisha Goldstein parlava della sua vita dividendola in tre semplici pagine corredate da foto; prevedibilmente, le pagine erano intitolate Passato, Presente e Futuro.

Ho voluto cogliere la palla al balzo e replicare l’idea, perché l’ho subito sentita vicina a me e al mio modo di scrivere. L’ho pensata un po’ come un tag, quindi sarebbe bello, in futuro, vedere altri post simili su blog altrui; mi auguro che qualcuno ci faccia un pensierino.
Ecco la mia vita in poche righe (e qualche foto nostalgica, che male non fa).

***

PASSATO

passatopresentefuturo

Quando sono arrivato in Italia avevo meno di un anno e avevo le sembianze di un fagottino. Mi hanno subito dato il benvenuto riempendomi di regali e viziandomi con il cibo, e per questo nei primi anni della mia vita sono stato un bimbo cicciottello e felice.
Crescendo sono diventato curioso, indagatore, amante della scienza e della storia ma anche dei misteri. Leggevo tantissimi libri (di quelli illustrati) per capire chi fossi e come fosse fatto il mio mondo, e il pomeriggio mi rifugiavo nei mondi alternativi che più mi divertivano, ossia quelli dei cartoni animati. Sono cresciuto a pane e Pokémon, passione che mi porto dietro da più di quindici anni.
Ho avuto un’adolescenza complicata e ho sofferto di depressione, passando periodi bruttissimi e momenti che ho inconsciamente rimosso dalla memoria.

PRESENTE

presenteh

Ho 23 anni, sono felicemente fidanzato con un ragazzo meraviglioso e sto scrivendo un libro.
Dopo una strana pausa di vita solitaria durata circa un anno sono tornato a vivere coi miei in una casa sul lago. Sto affrontando un altro trasloco, ancora più grosso e importante del precedente.
Ho appena passato una lunga fase di stallo e insoddisfazione, ma pian piano ne sto uscendo con l’aiuto della creatività e delle storie, mie e altrui.
Ho avuto la possibilità e la fortuna di costruire la mia vita professionale attorno ai libri, e questo mi rende immensamente grato.
Io e il mio ragazzo facciamo sempre tantissimi progetti: vogliamo creare un gioco di carte, disegnare un intero Pokédex di Pokémon inventati, fare tantissimi viaggi. Per ora ci accontentiamo di aggiungere cose da fare alla lista.
Nonostante a volte venga colpito da brevi ricadute nella depressione, sto meglio di prima. La mia vita non è perfetta, ma riconosco di essere fortunato.

FUTURO

futuro.png

Guardo la strada davanti a me e non vedo nulla di chiaro. Non ci sono fari all’orizzonte, o sentieri conosciuti. Riconosco di trovarmi in terra straniera.
Alcune cose, però, sono sicure.
Scriverò un libro. Nel senso che finirò di scriverne almeno uno, e poi si vedrà. La pubblicazione non è ciò che mi interessa; voglio solo creare arte di cui vado fiero.
Tornerò ad Amsterdam, l’unica città in cui io mi sia mai sentito veramente, totalmente a casa. Probabilmente non ci vivrò, ma sarà sicuramente una meta certa nelle mie vacanze. Mi piacerebbe viverla di più nei suoi usi e costumi, assaggiarne i cibi e conoscere nuove persone, farmi nuovi amici.
Tornerà anche la depressione. Solo perché adesso sto meglio non vuol dire che sarà così per sempre. Solo perché adesso non prendo medicinali non vuol dire che non ne avrò mai più bisogno. Ma allo stesso modo, so che c’è qualcosa per cui vale la pena anche solo provare a stare bene, tenere duro, rimanere svegli. C’è un intero mondo di cose da scoprire, e una quantità spropositata di storie da vivere, e il mio tempo è limitato. Meglio mettersi subito al lavoro, dunque.


Ecco tutto. Se vi sentite abbastanza ispirati, sentitevi liberi di creare la vostra versione di Passato, Presente, Futuro. E magari linkatemela nei commenti; mi farebbe piacere leggerla!

Annunci

Di' qualcosa!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...